Bellezza: 10 consigli per avere fantastici capelli mossi

I capelli mossi sono da sempre sinonimo di fascino e charme e, soprattutto se lunghi, regalano un’aria di romanticismo alla figura. Non tutte però nascono con i capelli mossi naturalmente. Come fare, quindi, se la tua chioma è liscia ma ti piacerebbe tanto avere delle onde lunghe e morbide che ricadono sulle spalle? Ecco per te 10 consigli per avere e mantenere una capigliatura mossa e vaporosa.

1. Lascia asciugare i capelli all’aria aperta

Lasciare asciugare i capelli al vento ed al sole (ovviamente d’estate, pena un’influenza!) è uno dei metodi classici per avere capelli più corposi e mossi. Prima di procedere all’asciugatura all’aperto, però, ricordati di lavare la tua chioma con prodotti volumizzanti e poi di applicare un siero creatore di materia.

petals rose hairstyle and makeup - with light copy space

2. Fai delle piccole trecce

Prima di andare a dormire e dopo lo shampoo lascia i capelli leggermente umidi e realizza piccole trecce su tutta la capigliatura. Dormici su e vedrai che il giorno dopo avrai onde sparse per la chioma.

3. Prova con gli chignon (o rotolini)

Altro metodo infallibile per una capigliatura mossa è quello di creare dei piccoli chignon su tutta la testa. Si tratta di un segreto conosciuto anche dalle nostre nonne: basta arrotolare su se stesse delle ciocche di capelli, fermarle con forcine o con dei fazzoletti di carta, e dormirci su tutta la notte. Il risultato wavy è garantito.

4. Utilizza il ferro arricciacapelli

Il ferro arricciacapelli è una delle soluzioni più tradizionali per ottenere una chioma mossa, basta saperlo usare al meglio. Evita di utilizzarlo sui capelli umidi e non tenerlo a contatto del fusto capillare più di 30-40 secondi, per non bruciarlo.

5. Effettua la piega con la spazzola calda

Quando procedi alla piega, per ottenere capelli mossi prova la spazzola riscaldata: passala tra i capelli ciocca per ciocca come faresti per una normale piega, ma insisti qualche secondo in più. I tuoi capelli saranno vaporosi e davvero mossi naturalmente.

6. Procurati dei calzini

No, non è una follia, veramente i calzini possono rendere i tuoi capelli più mossi. Fai così: prendi un calzino, taglialo al centro, infilaci una ciocca, arrotolala su se stessa e poi lega i due lembi estremi. Vai a dormire ed il mattino dopo ti sveglierai…riccia. Ovviamente dovrai avere una scorta di calzini vecchi in soffitta!

Da leggere: Capelli mossi: come realizzarli senza utilizzare la piastra

7. Riscopri i bigodini

I bigodini da vera diva, quelli che richiamano alla mente il casco asciugacapelli e le signore degli anni ’50, costituiscono il metodo migliore per avere un mosso morbido e delicato, come nella Holliwood dei bei tempi. Applicali su tutta la testa e lasciali su quanto tempo vuoi: più li tieni e più i ricci saranno duraturi.

8. Non dimenticare il diffusore

Il diffusore può aiutarti molto quando asciughi i tuoi capelli per renderli più mossi, perché amplifica il volume diffondendo uniformemente il calore ed in più scongiura l’antiestetico effetto frizz.

9. Aiutati con prodotti curling

Spume, lacche, cere modellanti: oggi il mercato è pieno di prodotti curling che possono aiutarti a creare e mantenere onde nei capelli. Non farli mai mancare nel tuo beauty case.

10. Ricorri all’ondulazione chimica

Se tutti i metodi precedenti non fanno per te perché vai sempre di fretta e non hai tempo di creare ogni volta i tuoi ricci, puoi sempre recarti dal parrucchiere per un’ondulazione chimica, che sarà duratura nel tempo e permanente. Assicurati, però, che sia molto leggera e sia eseguita correttamente, per evitare di rovinarti i capelli.

Leggi anche:

3 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. dato che ho i capelli ricci, so molto bene che pur essendo molto veloci da sistemare, sono allo stesso tempo molto delicati…io utilizzo e consiglio spuma per capelli ricci e diffusore, da asciugare a testa in giù…dopo averli lavati, vi consiglio di non pettinarli, ma di farlo solo prima con la maschera…i ricci saranno più compatti!

  2. Per la prima comunione, mia nonna mi aveva arrotolato i capelli intorno alle setole del mocio vileda: erano venute delle belle onde!

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *