I reggiseni migliori per le donne con il seno piccolo – Guida

Hai il seno piccolo e non sai quale reggiseno acquistare? Leggi la guida e scopri i modelli più adatti al tuo tipo di fisico.

La figura femminile è estremamente varia. Esistono diverse tipologie di forme, corpi e taglie. Quali sono i reggiseni migliori da indossare in base alla nostra fisicità?

C’è chi lamenta addome poco tonico oppure cosce troppo grandi, chi vorrebbe essere più alta e chi più formosa. Il seno piccolo è una lamentela comune a molte donne, eppure causa non pochi problemi nella scelta della taglia perfetta di reggiseno.

In commercio esistono dozzine di reggiseni; sempre più brand scelgono di produrre capi suddividendoli non solo in taglie tradizionali (prima, seconda, terza, ecc.), bensì contraddistinguendo il tipo di coppa (A, B, C, D, ecc.).

La vestibilità è molto importante, in particolare se hai un seno piccolo. Ognuno merita la chance di esaltare la propria femminilità, senza lasciarsi abbattere da ideali ormai finti e “plastificati”.

regiseni adatti ad un seno piccolo

Come scegliere i reggiseni migliori?

Se hai un busto piccolo, esistono alcune regole di base da tenere in considerazione prima di effettuare i tuoi acquisti:

  1. Indipendentemente dalla taglia che indossi, c’è sempre bisogno di supporto. I seni piccoli non causano mal di schiena, tuttavia, sono anch’essi soggetti a cedimenti precoci se non correttamente supportati. Indossa il reggiseno pensando anche al domani, sostenendo il tuo fisico per mantenerlo in forma nel futuro.
  2. Assicurati che l’elastico del busto sia perfettamente a posto. Le spalline non sono così importanti quanto la banda che abbraccia il torace. Agganciala in modo che non stringa, i movimenti non devono risultare ostacolati; l’elastico deve sostenere il seno senza provocare fastidi.
  3. Ricorda che il tuo seno cambierà con il passare degli anni. La taglia che indossi oggi potrebbe non essere la stessa di domani (per via degli ormoni, che mutano la nostra forma fisica). Non comprare un reggiseno senza provarlo in camerino, la taglia che sei solita acquistare potrebbe non essere la migliore.
  4. L’imbottitura non è mai una necessità, piuttosto una scelta. Se ti senti a tuo agio con i reggiseni push up, indossali senza vergogna, non c’è nulla di male, sono fatti apposta! Sei al contrario una donna “no-bra”? Benissimo, il seno piccolo supporta bene la forza di gravità; puoi permetterti di non indossare nulla sotto la maglietta.
  5. Investi i soldi acquistando circa 10 reggiseni. L’usura prolungata allenta l’elastico e sforma il capo. Se lavi spesso il reggiseno, lo rovinerai più rapidamente. Indossalo almeno 2 o 3 volte prima di metterlo in lavatrice.
  6. Assicurati di sentirti sexy nel reggiseno che indossi. La lingerie dovrebbe essere divertente oltre che funzionale. I reggiseni migliori aumentano l’autostima e ci danno sicurezza, anche se stanno nascosti sotto i vestiti.

Il reggiseno per il seno piccolo

Il seno piccolo richiede una cura particolare nella scelta del reggiseno. Essere magre non significa necessariamente poter entrare in qualsiasi capo.

Spalline che scivolano, elastici troppo larghi e coppe che lasciano imbarazzanti spazi tra i seni, decisamente poco estetici da vedere. Questi sono solo alcuni dei problemi che affliggono le donne con il petto small.

Continua a leggere il post per scoprire quali sono i reggiseni migliori per le donne con il seno piccolo, capi funzionali che non rinunciano all’aspetto femminile.

1. Reggiseni leggermente imbottiti

I reggiseni leggermente imbottiti sono una valida scelta per i seni piccoli; supportano efficacemente la zona aggiungendo volume in maniera naturale. In questo modo non altererai la tua forma fisica, fornendo comunque supporto al seno.

Questo capo valorizza la scollatura in modo fine ed elegante. I reggiseni a T-shirt sono in tal caso la scelta migliore; posseggono uno strato sottile di imbottitura, che conferisce un aspetto liscio e naturale.

2. Reggiseni Racerback

Le spalline che cadono, si allentano con il tempo e non supportano il seno sono un problema piuttosto fastidioso. I reggiseni con chiusura a strappo sono un’ottima soluzione per eliminare l’inconveniente. Le clip del reggiseno tradizionale sono molto utili per trasformare un capo qualsiasi in un reggiseno racerback.

I reggiseni a T sono perfetti sotto le canottiere oversize anche in estate, aggiungono un tocco sexy al look ribelle e da maschiaccio.

Guida all'acquista di regiseni seno piccolo

3. Bralette

Attualmente le bralette sono molto popolari nel settore della moda. Sono capi perfetti per le taglie più piccole, anche se in realtà offrono poco supporto al seno.

Valorizzano il decollété conferendo una bella forma, con maggiore definizione rispetto al classico reggiseno a fascia e più sex appeal rispetto a quello sportivo. Niente ferretto ed estetica particolarmente curata sono i pro della bralette; supporto scarso è il contro

Esistono centinaia di modelli tra cui scegliere, non farai fatica a scovare quello giusto per te. La bralette è perfetta anche in casa, quando vuoi essere comoda e al contempo femminile.

4. Reggiseni a fascia

Il seno piccolo supporta bene il reggiseno a fascia; assicurati tuttavia di scegliere modelli dotati di dettagli in silicone all’interno della banda elastica, per evitare che scivoli.

Sono capi estremamente comodi, molto sexy se impreziositi da pizzi e merletti, stanno bene sotto le magliette, quando spuntano maliziosi lateralmente.

Se ami il comfort, le versioni elastiche in microfibra con ferretto sono l’opzione perfetta, offrono supporto no-stop senza risultare scomodi.

5. Reggiseni senza cuciture

La bralette non è sufficientemente comoda per te? Prova i reggiseni senza cuciture, morbidi ed elastici, da indossare anche durante la notte. Esistono addirittura modelli senza spalline, praticamente perfetti per ogni taglia.

6. Reggiseni con ferretti invisibili

Conosciuti anche come reggiseni delle meraviglie, questi fantastici indumenti sono l’ideale sotto qualsiasi tipo di indumento. Talmente comodi da finire con il dimenticarsi di averli; offrono supporto estremo senza stringere, distribuendo il peso in modo equo su tutto il busto.

7. Reggiseni imbottiti in gel

Il reggiseno con imbottitura in gel aggiunge una taglia extra al seno, funzionando anche da supporto toracico. Dona indubbiamente un bell’aspetto; potrebbe tuttavia non essere l’ideale sotto una maglietta sottile. È perfetto da indossare in inverno sotto i maglioni, apparirebbe (forse) finto durante i mesi estivi.

8. Reggiseni a copertura totale

Quando i reggiseni hanno una copertura completa, donano al petto un aspetto più naturale, accentuando le forme Alcuni non sembrano veri e propri reggiseni, chi li prova, è spesso contento dei risultati ottenuti.

9. Reggiseni con chiusura anteriore

I reggiseni che si chiudono sul davanti risultano più comodi se indossati per molte ore, soprattutto per chi ha il seno piccolo. La fascia sulla schiena supporta il busto con più efficacia, le spalline sono spesso facili da regolare e da indossare.

Imbottitura in gel e chiusura anteriore sono il sogno divino di una donna con poco seno!

10. Reggiseni push-up

Vuoi acquisire una o due taglie extra? I reggiseni push up (o super push up) avverano istantaneamente il tuo sogno. Forme sexy, seno pieno, alto e sodo. Cosa volere di più?

Sfortunatamente, questi reggiseni sono pesanti e un po’ troppo imbottiti per la maggior parte delle donne. Appaiono innaturali se accoppiati ad un torace minuscolo, nonché molto scomodi da indossare con caldo e umido in estate. E’ inoltre necessaria una regolazione eccessiva nella parte posteriore delle spalline.

Quali sono gli altri pro dei reggiseni push up? Solitamente mantengono la forma anche dopo diversi lavaggi e raramente si verificano fenomeni di restringimento. Sono resistenti e aggiungono un ottimo supporto extra.

Alcuni consigli per conoscere meglio il reggiseno

  • Più grande è l’imbottitura sul petto, maggiore è il sostegno di cui il reggiseno ha bisogno sui lati e sulla schiena per evitare che “salga”.
  • Regola le spalline prima di indossare il reggiseno per evitare la comparsa di grasso che fuoriesce intorno ai lati.
  • I reggiseni in pizzo imbottiti a mezza coppa sono un’alternativa sexy alle versioni leggermente imbottite; valorizzano il decollété in modo squisito.
  • I reggiseni “demi” coprono e tengono a bada i capezzoli, ma assicurano che la donna si senta femminile e sensuale, trasudando sicurezza ad ogni passo.

Non ti resta che correre in negozio e cercare i reggiseni migliori per il tuo fisico. Buono shopping!


Potrebbe interessarti anche:

4 Commenti

Aggiungi una risposta
  1. Non rientro in questa casistica, ma apprezzo i saggi consigli perchè davvero ci sono ragazze che non hanno le idee chiarissime in materia ed è un peccato sia per l’estetica che per la salute futura del seno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *