Beauty Tips Matrimonio Nails & Art

Unghie in gel e nail art per la sposa (50 foto idee)

Nel giorno del proprio matrimonio ogni donna desidera che tutto riesca alla perfezione, dalla cerimonia al make up, fino alla manicure. Ed in effetti quest’ultima è davvero molto importante, perché le mani della sposa risultano le protagoniste dell’evento nuziale quasi quanto l’abito ed il trucco.

Pensate, infatti, alle foto che immortalano (con tanto di primo piano) lo scambio delle fedi: quale sarebbe la reazione di chi le guarda se la sposa si presentasse con unghie poco curate e mangiucchiate? Ecco allora che la manicure riveste un ruolo fondamentale in tale contesto. Sì, ma quale stile scegliere? Su questo fronte le novelle sposine si dividono in due categorie: quelle che preferiscono le unghie gel e quelle che invece optano per una nail art (c’è poi anche chi unisce le due cose, con un effetto niente male).

Ti devi sposare e hai le idee confuse? leggi i consigli beauty e make up dedicati alla sposa

Di cosa si tratta? Ecco cosa sapere per scegliere bene

Le unghie in gel sono il frutto di una tecnica grazie alla quale le unghie naturali vengono ricostruite ed allungate, oppure solo abbellite, con trattamenti mirati ed uno smalto effetto gel che dura praticamente fino a quando l’unghia sotto non sarà ricresciuta e bisognerà rimuovere l’applicazione. Richiede sempre l’intervento di un professionista, molti strumenti da saper utilizzare e grande esperienza, per non creare danni permanenti al letto ungueale. Se effettuata a regola d’arte la ricostruzione in gel può essere molto bella e fine. La nail art è invece un’espressione artistica e decorativa che tratta le unghie come delle piccole tele bianche da dipingere. Una nail art deve essere molto creativa, precisissima e di buon gusto per risultare d’effetto, altrimenti si rischia di cadere nel kitsch.

Ti piacciono le unghie in Gel? Guarda tutte le gallerie dedicate

Per le nozze: unghie gel naturali o nail art creativa? Qualche consiglio

Se per il vostro matrimonio volete sfoggiare delle unghie gel, il consiglio è quello di non esagerare. Non c’è niente di più bello, infatti, che una manicure nude e perfetta che possa mettere in risalto la fede nuziale. In questo caso la ricostruzione o la semplice colata in gel potranno essere realizzate come una french manicure (con lunetta bianca sottile e base trasparente, o rosata o bianca) o con vernici color bianco latte o ancora nelle sfumature del nudo. Decidete voi se le vostre unghie dovranno essere rotonde, appuntite o quadrate, ma ricordate che su unghie quadrate la lunetta spessa è meno elegante di quella sottile, così come le unghie troppo lunghe e “ad artiglio” risultano non adeguate al giorno delle nozze. Se invece possedete naturalmente delle belle unghie, forti e della giusta lunghezza, potete affidarvi ad un bravo nail artist per la decorazione. Preferite anche in questo caso i toni naturali del rosa o del nude, ed optate magari su una french manicure con lunetta metallizzata (argento oppure oro) o decori molto stilizzati e leggeri (con minuscoli fiorellini). Infine andateci piano con glitter, strass (magari riservandoli ad un solo dito, l’anulare) ed applicazioni tipo unghie gioiello: less is best.

Per concludere

In conclusione, qualunque tipo di manicure scegliate per il vostro matrimonio (anche una nail art applicata ad unghie gel) tenete sempre presente che essa dovrà rappresentarvi per il meglio e che dovrete sentirvi a vostro agio per tutta la giornata. Se vi va di richiamare un dettaglio dell’abito (con un effetto pizzo su un unghia e così via) fatelo pure, l’importante è tenere sempre vive le regole del buon gusto e del glamour.

Leggi anche:

3 Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Profilo

Close
*
*